SOSTIENI LE NOSTRE CAMPAGNE DI RACCOLTA FONDI

Dal 2016 siamo presenti in Senegal e abbiamo visto centinaia e centinaia di bambini denutriti vivere in condizioni di estrema povertà, in villaggi precari, senza cibo né acqua, in scuole precarie, senza libri o quaderni.

I bambini africani hanno bisogno di acqua, cibo e istruzione per costruire un futuro!!!

DONA ORA e potrai contribuire alla realizzazione di orti per sfamare le famiglie dei villaggi o in alternativa contribuisci all’acquisto di un kit didattico per le scuole dei bambini in Senegal e Gambia.

Con l’aiuto dei migranti cooperanti, che rientrano nei loro villaggi di origine stiamo già realizzando questi progetti ma abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Sfamiamo i bambini africani

LOTTA ALLA MALNUTRIZIONE

Produzione di ortaggi nei villaggi

In lotti di terreno incolti costruiamo pozzi, impianti di irrigazione alimentati con pannelli solari e recinzioni

Compriamo sementi e motozappa e insegniamo ai giovani a lavorare la terra con tecniche e mezzi moderni con cura e dedizione.

Gli ortaggi crescono e sfamano le popolazioni dei villaggi.

KIT SCUOLA

Fornitura di libri, quaderni, cancelleria

Dona ora per regalare i kit scuola ai bambini di Tambacounda per aumentare il tasso di alfabetizzazione

I bambini riceveranno un kit individuale composto da zainetto, quaderni, penne, gomme, matite, temperini, righello.

Aiutaci a garantire un’educazione di qualità equa ed inclusiva per tutti.

CHI SIAMO

Ci ispiriamo al sistema preventivo ed educativo pastorale di Don Bosco, capace di affrontare le ingiustizie e le disuguaglianze dell’epoca, ancora oggi straordinariamente efficace.

Gestiamo in Sicilia cinque centri di accoglienza migranti a Piazza Armerina, Aidone, Catania, Pietraperzia e Villarosa. Il centro di Piazza è gestito in una struttura di accoglienza collettiva. Il centro di Catania accoglie minori stranieri non accompagnati. Il centro di Pietraperzia ospita i migranti in una casa canonica. Il centro di Aidone si contraddistingue per il modello dell’accoglienza “diffusa” in cui i migranti vivono negli appartamenti della città. A Villarosa accogliamo i giovani in beni confiscati alla mafia dove è in corso un progetto per una start-up nel settore tessile. Abbiamo avviato progetti di cooperazione circolare in Senegal e Gambia dove, grazie ai migranti cooperanti, realizziamo orti per l’autosufficienza alimentare delle popolazioni dei villaggi.

Aiutiamo i giovani a non rischiare la vita con il progetto della cooperazione circolare

Dal 2016 abbiamo attivato una sede operativa a Tambacounda in Senegal dove stiamo realizzando progetti di cooperazione circolare con la creazione di orti in cui far lavorare i giovani senegalesi dopo un percorso di formazione. Dal 2018 lo stesso progetto di sviluppo è in progress anche nel villaggio di Kekuta Kunda in Gambia.

Questi progetti sono possibili grazie ai migranti cooperanti: giovani arrivati nei nostri centri dopo il viaggio nel deserto e col barcone, che hanno intrapreso un percorso di formazione e che ora rientrano nei loro paesi per aiutarci a creare orti e fare impresa.

Abbiamo iniziato con Seny, senegalese di Tambacounda, arrivato in Sicilia nel 2014 e accolto nel nostro centro ad Aidone (Enna). Dopo un percorso di integrazione, Seny è diventato mediatore ed è stato il primo migrante cooperante, in grado di aiutarci a portare competenze professionali e mezzi nel villaggio di Wassadou nella regione di Tambacounda. Il ruolo di Seny è quello di ponte tra la cultura africana e i progetti europei di cooperazione allo sviluppo. Dopo di lui è stata la volta di Aly e Fadiga in Senegal e ora Siaka in Gambia. Stiamo lavorando per implementare altri progetti per realizzare orti in gradi di dare la sussistenza alimentari nei villaggi africani, per sostenere le famiglie e fermare la migrazione forzata.

ACCOGLIAMO I GIOVANI MIGRANTI
presso i nostri centri di accoglienza, dove garantiamo loro il diritto all'istruzione e alla salute
DIAMO LORO RETTA
sostenendo la prosecuzione del loro percorso di studi tramite progetti educativi mirati
PROGETTIAMO INTERVENTI
per fermare la migrazione forzata, recandoci nei luoghi di partenza e sostenendo la creazione di imprese locali
Ferma la migrazione forzata, aiuta i giovani migranti a casa loro

Ultime News

Scopri come procedono i progetti di sviluppo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://acasaloro.it/cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi